Serviceline
Servizio assistenza Sensori Industriali
Telefono: +39 039 69599 1
Fax.: +39 039 69599 30
Servizio assistenza Protezione contro le esplosioni
Telefono ++39 039 62921
Fax ++39 039 6292 390

Separatori di segnale per lo zuccherificio Suiker Unie nei Paesi Bassi [riferimento]

Dettagli del progetto

Durante il periodo di lavorazione dello zucchero, gli autocarri colmi di barbabietole arrivano all'impianto produttivo di Suiker Unie
Durante il periodo di lavorazione dello zucchero, gli autocarri colmi di barbabietole arrivano all'impianto produttivo di Suiker Unie

Cliente | Suiker Unie

Progetto | Trasmissione dei segnali sicura ed efficiente tra dispositivi di campo e sistema di controllo

Dove | Groningen, Paesi Bassi

Completato |  Ottobre 2012


Informazioni sul progetto

Il cliente

Tra settembre e gennaio, la frenesia pervade lo zuccherificio olandese di Suiker Unie. Durante la "stagione di lavorazione dello zucchero", gli autocarri colmi di barbabietole raggiungono lo stabilimento di Groningen e vengono scaricati mediamente ogni due minuti. Solo presso questo stabilimento, la Suiker Unie produce ogni anno circa 450.000 tonnellate di zucchero. Tre milioni di tonnellate di barbabietole devono passare attraverso i differenti stadi del processo di produzione dello zucchero: dal lavaggio alla triturazione, dalla bollitura alla cristallizzazione La lavorazione di tonnellate di zucchero richiede un controllo dei processi sicuro ed efficiente.

I requisiti

In questo senso, l'acquisizione e l'interpretazione affidabili dei dati misurati tra sensori di campo e sistema di controllo diventano requisiti fondamentali. Uno dei guasti più frequenti riguarda i circuiti di messa a terra, creati tra lato campo e lato del sistema di controllo quando sono presenti diversi collegamenti di messa a terra dotati di potenze diverse. Ciò genera una corrente di compensazione nel conduttore di segnale, che influisce sulla comunicazione in maniera talmente significativa che non sono più possibili il monitoraggio e il controllo affidabili dei processi. Inoltre, la Suiker Unie richiedeva un monitoraggio affidabile dei diversi motori di azionamento dei trasportatori, degli essiccatori a tamburo e delle centrifughe presenti nel proprio stabilimento.

La soluzione

La soluzione al problema relativo ai circuiti di messa a terra è l'isolamento galvanico lato campo e lato sistema di controllo, poiché impedisce la sovrapposizione dei segnali causata dalle interferenze tra tensioni e correnti. Per quanto riguarda la struttura a settori dello stabilimento di Suiker Unie, un isolamento galvanico rappresenta la soluzione migliore per prevenire il verificarsi di circuiti di messa a terra durante il trasferimento dei segnali analogici e digitali. Lo stesso vale per i cavi lunghi che possono catturare disturbi di modo comune, generati da accoppiamenti elettromagnetici, e inviarli tramite ingressi di segnale.

La gamma di prodotti che Pepperl+Fuchs ha messo a disposizione di Suiker Unie proprio ciò di cui l'azienda aveva bisogno: separatori di segnale nei quali è integrato un trasformatore o un optoaccoppiatore per creare un isolamento galvanico. Il modulo di interfaccia interrompe i collegamenti elettrici conduttivi tra campo e sistema di controllo, in modo che i portatori di carica non possano passare da uno all'altro. I segnali di processo vengono, invece, trasmessi attraverso il campo magnetico o un sistema di invio/ricezione ottico.

Una delle funzionalità più importanti di un separatore di segnale è la conversione dei segnali di campo in segnali standard, necessaria per l'utilizzo delle diverse variabili di campo nei sistemi di controllo. I separatori di segnale di Pepperl+Fuchs rilevano i segnali di termocoppie, i rilevatori delle resistenze di temperatura o di altri dispositivi e li convertono in segnali standard da 0/2 a 10 V o da 0/4 a 20 mA. È anche possibile la conversione da 0/4 a 20 mA per i segnali a frequenza binaria di sensori NAMUR o contatti meccanici. Gli utenti possono programmare queste funzioni rapidamente mediante interruttori DIP posti sul lato anteriore dei dispositivi o con il proprio PC.

I separatori di segnale assicurano anche il monitoraggio dei motori richiesto da Suiker Unie: essi confrontano la velocità di rotazione effettiva rispetto a un valore di soglia preimpostato. Il valore della velocità di rotazione viene fornito come segnale binario da un sensore NAMUR o un contatto meccanico. All'interno del sistema di controllo della velocità di rotazione, la velocità effettiva viene confrontata con un valore di soglia variabile da 1 mHz a 12 kHz. Ogni volta che la velocità di rotazione esce dall'intervallo impostato, si attiva un allarme.

Durante le frenetiche attività di lavorazione dello zucchero, i separatori di segnale di Pepperl+Fuchs favoriscono un processo produttivo affidabile e veloce presso Suiker Unie. In questo modo, le abbondanti barbabietole da zucchero vengono trasformate in zucchero di alta qualità destinato al mercato internazionale.


Separatori di segnale

Trovate nella nostra gamma il separatore di segnale più adatto alle vostre applicazioni specifiche!