Serviceline
Servizio assistenza Sensori Industriali
Telefono: +39 039 69599 1
Fax.: +39 039 69599 30
Servizio assistenza Protezione contro le esplosioni
Telefono ++39 039 62921
Fax ++39 039 6292 390

Trasporto di schede a circuito stampato

Rilevamento di schede a circuito stampato con sensori a ultrasuoni

Il sensore a rilevamento diretto F77 è caratterizzato da un ampio cono di proiezione in grado di generare un intervallo di misurazione compreso tra 20 mm e 250 mm, per consentire il rilevamento affidabile delle schede a circuito stampato durante il passaggio
Il sensore a rilevamento diretto F77 è caratterizzato da un ampio cono di proiezione in grado di generare un intervallo di misurazione compreso tra 20 mm e 250 mm, per consentire il rilevamento affidabile delle schede a circuito stampato durante il passaggio
Le schede a circuito stampato, presenti nei dispositivi elettronici, quali moderni smartphone, elettrodomestici e auto, sono divenute indispensabili e devono essere, pertanto, maneggiate con la massima cura. I sensori a ultrasuoni agevolano il controllo affidabile del processo di produzione di queste schede a circuito stampato ad alta sensibilità. A causa dello spazio ristretto che caratterizza queste applicazioni, il sensore miniaturizzato F77 (31 mm di altezza e 12 mm di larghezza) rappresenta la soluzione ideale da montare sotto il nastro trasportatore.

Sensore a ultrasuoni di piccole dimensioni, con ampio cono di proiezione

Il sensore a riflessione diretta F77 è caratterizzato da un ampio cono di proiezione in grado di generare un range di misurazione compreso tra 20 mm e 250 mm, atto a rilevare, in maniera del tutto affidabile, le schede a circuito stampato durante il passaggio. Le schede a circuito stampato devono entrare nel cono di proiezione del sensore a ultrasuoni perpendicolarmente, per garantire la riflessione corretta delle onde sonore. Per evitare che componenti della scheda a circuito stampato finiscano in punti ciechi del sensore, è necessario calcolare una distanza adeguata tra la scheda e il sensore stesso. L'ampiezza del cono di proiezione deve essere tenuta in considerazione nel caso in cui la distanza di misurazione venga aumentata.


Tecnologia a ultrasuoni per un'affidabilità sempre maggiore

I sensori a ultrasuoni offrono un segnale di commutazione affidabile anche in presenza di superfici fortemente riflettenti. I problemi causati dalle rientranze delle schede a circuito stampato sono stati risolti grazie all'ampio cono sonoro dei sensori a ultrasuoni. L'uso della tecnologia a ultrasuoni nel nuovo design miniaturizzato offre notevoli vantaggi.


Funzionamento del sistema senza interferenze ed esente da manutenzione

L'integrazione del sensore miniaturizzato F77 nell'applicazione garantisce un funzionamento senza interferenze ed esente da manutenzione. Il sensore a ultrasuoni emette segnali di commutazione affidabili e un'eccellente soppressione dello sfondo, anche in applicazioni con schede a circuito stampato che presentano rientranze e superfici riflettenti. A causa dello spazio ridotto sul nastro trasportatore, il sensore miniaturizzato F77 rappresenta la soluzione ideale per garantire un funzionamento sicuro e affidabile delle apparecchiature di produzione.


Il sensore a ultrasuoni garantisce un'emissione dei segnali di commutazione affidabile e un'eccellente soppressione dello sfondo anche con schede a circuito stampato che presentano rientranze e superfici riflettenti

Panoramica dei vantaggi

  • Design compatto e punti ciechi ridotti per un montaggio in spazi ristretti
  • Facilità di installazione e messa in funzione
  • Rilevamento affidabile di oggetti riflettenti, a prescindere dal materiale
  • Immunità elevata all'aria compressa e alla rumorosità dell'impianto
  • Funzionamento del sistema senza interferenze ed esente da manutenzione
  • Compatibilità con l'alloggiamento delle fotocellule ad elevata frequenza di commutazione

Finalmente disponibile: Guida alla tecnologia dei sensori ad ultrasuoni