Serviceline
Servizio assistenza Sensori Industriali
Telefono: +39 039 69599 1
Fax.: +39 039 69599 30
Servizio assistenza Protezione contro le esplosioni
Telefono ++39 039 62921
Fax ++39 039 6292 390

I/O remoto nei sistemi a letto fluidizzato - Integrazione agevole di un sistema LB e di gruppi valvole in un singolo alloggiamento

Applicazione

Processi regolari nei sistemi a letto fluidizzato grazie ai sistemi di I/O remoto.
Processi regolari nei sistemi a letto fluidizzato grazie ai sistemi di I/O remoto.

Quando si potenziano i sistemi o si pianificano nuovi impianti, fra i singoli fattori decisivi per la scelta della tecnologia figurano aspetti quali lo spazio e il collegamento al sistema di controllo processo.

Questo esempio descrive la modernizzazione di un sistema a letto fluidizzato esistente. I sistemi di questo genere trovano impiego principalmente nelle aree pericolose dei settori farmaceutico e alimentare.

I sensori di temperatura e gli altri trasmettitori a 4 - 20 mA venivano finora collegati a una tecnologia di interfaccia situata nel quadro. Era inoltre presente un gruppo valvole montato in un apposito alloggiamento singolo grazie all'uso di PROFIBUS.

 


Obiettivo

A seguito di variazioni dei requisiti e dei codici di condotta, i gruppi valvole dei sistemi a letto fluidizzato in questione devono ora essere installati in un quadro con sicurezza aumentata con grado di protezione IP54. Occorre allo stesso tempo mantenere in uso il collegamento PROFIBUS integrato nel gruppo valvole.


Soluzione

Il sistema LB Pepperl+Fuchs è ideale per tutti i requisiti specificati, e sostituisce la tecnologia di interfaccia. I sistemi di I/O remoto sono collegati al sistema di controllo processo anche tramite PROFIBUS. L'interfaccia è costituita da un gateway PROFIBUS. Per installare tutti i componenti in un'unica custodia, Pepperl+Fuchs ha sviluppato una soluzione dedicata, a sicurezza aumentata, nella quale è possibile installare sia il gruppo valvole, sia il sistema di I/O remoto. I moduli I/O del sistema LB sono componenti che acquisiscono segnali di campo o comandano attuatori in campo. Essi rendono disponibili i segnali provenienti dal campo, provenienti dall'area pericolosa, in un protocollo standard di comunicazione con il sistema di controllo situati nell'area non pericolosa. L'installazione è semplice: è infatti sufficiente collegare al backplane i moduli, gli accoppiatori per bus e gli alimentatori.



Il sistema LB di Pepperl+Fuchs permette un'integrazione rapida e agevole nell'infrastruttura esistente degli impianti.

Vantaggi

Rispetto ai cablaggi singoli tradizionali, il sistema LB di Pepperl+Fuchs necessita di un numero nettamente minore di cablaggi e di un minor numero di giorni-uomo, con una significativa riduzione dei costi. Si tratta del più compatto sistema per automazione di processo, con il maggior numero di segnali gestibili da un singolo sistema  Ciò significa che è possibile installarlo anche in custodie molto piccole. È possibile montare i moduli per area pericolosa e area non pericolosa direttamente gli uni accanto agli altri, utilizzando al meglio lo spazio disponibile nel quadro di comando. La vasta gamma di moduli I/O analogici e digitali consente di collegare tutti i dispositivi di campo esistenti. Poiché il sistema LB dispone di un collegamento PROFIBUS, è possibile integrarlo in modo rapido e agevole nell'infrastruttura dell'impianto esistente. Per inoltrare i segnali dal sistema di I/O remoto al sistema di controllo processo è sufficiente un singolo cavo PROFIBUS. Il collegamento rapido e agevole tramite PROFIBUS riduce i costi aggiuntivi.


Breve panoramica

  • Una soluzione completa: tutti i componenti sono installati in un'unica custodia con certificazione Ex e
  • Risparmio di più giorni-uomo al momento dell'installazione del sistema di I/O remoto rispetto all'uso di cablaggi singoli
  • Dimensioni compatte, in particolare profondità ridotta
  • Possibilità di montare i moduli per area pericolosa e area non pericolosa direttamente gli uni vicino agli altri
  • Moduli universali: collegamento di tutti i dispositivi di campo esistenti

e-news

Abbonati alla newsletter Pepperl+Fuchs per ricevere periodicamente notizie e informazioni interessanti sul mondo dell'automazione.

Abbonati

Leggi l’ultima edizione della nostra e-news: