Serviceline
Servizio assistenza Sensori Industriali
Telefono: +39 039 69599 1
Fax.: +39 039 69599 30
Servizio assistenza Protezione contro le esplosioni
Telefono ++39 039 62921
Fax ++39 039 6292 390

La tecnologia dei sensori ottimizza la raccolta dei frutti di bosco

Le fragole, grazie al loro sapore dolce, si distinguono come uno dei frutti più apprezzati al mondo; se ne raccolgono circa cinque milioni di tonnellate all'anno, valore in costante aumento. I sensori industriali Pepperl+Fuchs consentono, ad un unico operatore, di raccogliere i frutti di un intero campo di fragole. Si tratta di sensori integrati nella prima macchina raccoglitrice di fragole totalmente automatizzata, in grado di supportare lo spostamento automatico e il controllo.



La tecnologia dei sensori favorisce la raccolta delle fragole mature

Un frutto delicato

Le fragole sono frutti molto delicati; la loro raccolta, a differenza di mele e banane, deve avvenire quando sono perfettamente mature. Anche la minima pressione esercitata sui frutti innesca un processo di deterioramento che li distrugge prima che raggiungano gli scaffali dei supermercati.


La macchina AGROBOT in azione.
La macchina AGROBOT in azione.

Per questo motivo, la raccolta delle fragole è rimasta un'attività esclusivamente manuale fino a non molto tempo fa, quando la società AGROBOT S.L., azienda produttrice di robot agricoli innovativi con sede nella cittadina andalusa di Huelva, ha fatto il suo ingresso nel mercato.

La Spagna meridionale è produttrice, su larga scala, di fragole; i progettisti della società AGROBOT hanno quindi affrontato un problema che li interessava da vicino e lo hanno risolto sviluppando la macchina raccoglitrice automatica AGROBOT SW 6010.


Funzionamento quasi autonomo

Il nastro trasportatore trasferisce i frutti di bosco all'area di confezionamento.
Il nastro trasportatore trasferisce i frutti di bosco all'area di confezionamento.

Tale macchina, è in grado di svolgere tutte le attività in modo automatico, eccetto la selezione e il confezionamento. I frutti, per essere protetti da pressioni eccessive o cadute, vengono separati dagli steli mediante due sottili lame affilate come rasoi, quindi scendono immediatamente in un minuscolo cestello rivestito di rulli di gomma che li deposita su un nastro trasportatore diretto all'area di confezionamento.

La macchina ha spazio sufficiente ad ospitare due operatori, ma per azionarla è sufficiente una sola persona. Appositi bracci robotici controllano le interazioni di lame e cestelli con i frutti, mentre un sistema di visione basato su telecamere, analizza singolarmente ciascun frutto, esaminandone forma e colore ed attivando precisi movimenti di taglio quando rileva un frutto maturo.



Per azionare la macchina AGROBOT è sufficiente una sola persona.

La tecnologia dei sensori si adatta a tutti i processi di lavoro

I sensori a ultrasuoni proteggono il braccio robotico da eventuali danni.
I sensori a ultrasuoni proteggono il braccio robotico da eventuali danni.

Entrambi sono controllati da una serie di dispositivi Pepperl+Fuchs, come ad esempio, i due sensori induttivi che bloccano i bracci robotici al termine dell'operazione; si tratta di sensori esenti da qualunque attrito meccanico, per cui sono la soluzione ideale per i progettisti di AGROBOT.

Il sistema di controllo delle collisioni deve resistere a polvere e sporcizia, variazioni di temperatura, vibrazioni meccaniche e urti. Un robusto sensore a ultrasuoni serie UB400-12GM impedisce pertanto ogni contatto fra il braccio e il terreno.


I sensori a ultrasuoni garantiscono un'adeguata distanza di sicurezza dai filari del campo.
I sensori a ultrasuoni garantiscono un'adeguata distanza di sicurezza dai filari del campo.

Altri sensori a ultrasuoni sono esposti ai medesimi impatti durante il funzionamento a supporto della guida automatica della macchina raccoglitrice; ogni ruota è dotata di un sensore a ultrasuoni che rileva in modo continuo la distanza fra la ruota stessa e la fila di piante di fragole presenti sul campo, mantenendo il veicolo sulla traiettoria giusta e impedendogli di danneggiare i frutti.


Il sistema induttivo di misurazione angolare calcola la posizione angolare assoluta.
Il sistema induttivo di misurazione angolare calcola la posizione angolare assoluta.

I segnali provenienti dai sensori vengono inviati al sistema di guida automatica, consentendogli di regolare in modo continuo e preciso la posizione di sterzatura delle ruote.

La posizione del piantone dello sterzo è controllata dal sistema induttivo di misurazione angolare serie PMI360DV-F130. Tale soluzione assicura manovre perfette a fine fila, a prescindere dal fatto che la manovra avvenga su un terreno irregolare o liscio.


Panoramica dei vantaggi

  • Prima macchina raccoglitrice di fragole totalmente automatica
  • Una sola persona può azionare la macchina in grado di effettuare la raccolta di un intero campo di fragole
  • I bracci robotici sono controllati da sensori induttivi
  • Lo spostamento automatico della macchina è affidato a sensori a ultrasuoni, che garantiscono un'adeguata distanza di sicurezza fra i bracci robotici e il terreno
  • Un sistema di telecamere assicura che vengano raccolti soltanto i frutti maturi

Finalmente disponibile: Guida alla tecnologia dei sensori ad ultrasuoni