Serviceline
Servizio assistenza Sensori Industriali
Telefono: +39 039 69599 1
Fax.: +39 039 69599 30
Servizio assistenza Protezione contro le esplosioni
Telefono ++39 039 62921
Fax ++39 039 6292 390

Progettazione di soluzioni Pepperl+Fuchs - realizzate su misura e pronte per l'uso

Intrinsically safe interface solutions
In quanto uno dei punti di forza di Pepperl+Fuchs, la tecnologia dell'interfaccia sicura svolge un ruolo di primo piano nei Solution Engineering Center

Pepperl+Fuchs è nota per l'elevata qualità dei prodotti per la protezione dalle esplosioni, ma attraverso i suoi Solution Engineering Center (SEC) la divisione Automazione di processo offre ai clienti in ogni parte del mondo soluzioni avanzate e personalizzate.

"Pepperl+Fuchs ha realizzato il primo Solution Engineering Center nel 2006, in risposta alle richieste dei clienti. Oggi i clienti richiedono soluzioni complete per sistemi, corredate di documentazione e certificazione, da un unico fornitore. In altre parole, vogliono un negozio one-stop", spiega Hermann Best, direttore della sezione Systems+Solutions. "Il vantaggio per i clienti è evidente. Possono ridurre le attività interne di realizzazione delle unità di sistema, con un notevole risparmio sui costi e un unico fornitore."


Automazione dei processi in tutto il mondo

Pepperl+Fuchs ha tenuto conto della grande richiesta di sistemi certificati contro il rischio di esplosione e da allora ha aperto SEC in tutto il mondo: da Buehl in Germania, Wednesbury nel Regno Unito e Burago in Italia, a Houston negli Stati Uniti, Pechino, Melbourne, Bangalore e altri paesi. "Questo approccio ci offre la base ideale non solo per rispondere alle condizioni locali e alle richieste del mercato, ma anche per gestire progetti internazionali a livello locale in ogni singola fase e attuarli in stretta collaborazione con i nostri clienti", afferma Best.

Il portafoglio di soluzioni offerte nei SEC è cresciuto a dismisura e interessa diverse tecnologie:

  • Soluzioni con armadi di interfaccia
  • Unità su campo con I/O remoti
  • Soluzioni per bus di campo FieldConnex®
  • Cassette di giunzione
  • Panelli di controllo e di distribuzione nei tipi di protezione antideflagrante Ex d, sicurezza aumentata Ex e o pressurizzazione Ex p

Sosta a Buehl - velocità attraverso processi standardizzati

I componenti elettronici vulnerabili sono protetti da robuste custodie
I componenti elettronici vulnerabili sono protetti da robuste custodie

Un viaggio al SEC di Buehl nella Germania meridionale offre un'idea di come funzionano i centri. Negli ultimi cinque anni questo stabilimento si è impegnato alacremente per standardizzare e ottimizzare i processi. "Dato che gestiamo circa 60 progetti a settimana con tempistiche molto strette, avevamo bisogno di ottimizzare i tempi di lavorazione nella produzione e passare dalla produzione parallela al principio del One Piece Flow", spiega Markus Hertel, responsabile del SEC di Buehl. L'introduzione del sistema 3D scalabile EPLAN Pro Panel è stata una delle misure di standardizzazione adottate. Questo sistema ci permette di evitare la costruzione di prototipi complessi e di identificare le collisioni meccaniche nelle prime fasi della pianificazione e quindi risolverle facilmente.

"In generale, analizziamo continuamente i nostri processi e li ottimizziamo in modo che siano perfettamente in linea con le esigenze dei clienti", sottolinea Hertel. "Inoltre, dato che la standardizzazione dei processi viene effettuata in stretta collaborazione con gli altri siti, abbiamo l'opportunità di distribuire equamente il carico di lavoro tra i vari SEC."


Dalla fase di preventivo alla soluzione personalizzata

Ma quali sono esattamente i processi di lavorazione che vengono seguiti se un cliente desidera una soluzione personalizzata? In fase di preventivo si inizia dalla richiesta e dallo studio di fattibilità passando poi al calcolo dettagliato del progetto e alla valutazione economica della soluzione - il SEC lavora a stretto contatto con il reparto vendite. Ricevuto l'ordine dal cliente, al SEC viene trasferita la responsabilità completa del progetto e della sua esecuzione. "Siamo responsabili di ogni fase, dai disegni fino all'approvvigionamento, all'assemblaggio, al cablaggio e al collaudo di accettazione. Ci occupiamo della certificazione contro i rischi di esplosione e della documentazione prima di consegnare la soluzione personalizzata al cliente, pronta per la connessione all'impianto", spiega Markus Hertel.

Sosta a Houston - certificazione inclusa

Pepperl+Fuchs offre soluzioni "pronte per l'uso", corredate di tutta la documentazione e le certificazioni necessarie
Pepperl+Fuchs offre soluzioni "pronte per l'uso", corredate di tutta la documentazione e le certificazioni necessarie

La certificazione ha un ruolo fondamentale in molte di queste soluzioni personalizzate. Uno sguardo al SEC di Houston in Texas (Stati Uniti) mostra quanto sia importante. "Come accade negli altri centri nelle varie parti del mondo, offriamo ai nostri clienti soluzioni dotate di tutti i requisiti di sicurezza applicabili e di tutte le necessarie certificazioni locali, regionali o internazionali", spiega David Hohenstein, Business Manager di SEC America, e aggiunge: "Questo ci permette di offrire un servizio che ci distingue dalle altre aziende". Naturalmente, i clienti possono sempre realizzare le proprie soluzioni internamente e richiederne la certificazione a Enti terzi, ma questo approccio richiede molto tempo in quanto le norme di omologazione e gli enti di certificazione sono numerosi:

  • ATEX
  • IECEx
  • ISO
  • UL
  • Unione doganale (ex GOST)
  • CCOE
  • NEPSI
  • CSA
  • INMETRO
  • e diversi altri…

"Data la quantità di disposizioni, la possibilità di non dover più acquisire o gestire internamente le certificazioni riduce in modo significativo l'impegno dei clienti, proprio in un momento in cui vi è una chiara tendenza alla ottimizzazione delle strutture organizzative", afferma Hohenstein. "Le nostre soluzioni completamente certificate e personalizzate contribuiscono a ridurre i tempi necessari per la messa in servizio di un sistema. Inoltre, il fatto che il personale del cliente possa dedicarsi esclusivamente al core business aumenta l'efficienza e consente all'azienda di risparmiare."


A casa nei principali paesi

Pepperl+Fuchs è accreditata per i principali modi di protezione e possiede l'approvazione per la produzione di soluzioni certificate per le applicazioni nelle Zone 1 e 2 o per le Divisioni 1 e 2. "Per le aziende che realizzano progetti a livello internazionale, il fatto di offrire servizi in tutti i SEC a livello mondiale rappresenta un grande vantaggio", sottolinea Hohenstein. "Nell'ambito di questi progetti, attività quali la progettazione, l'approvvigionamento o la costruzione vengono spesso realizzate in luoghi diversi. In questi casi, Pepperl+Fuchs è in grado di fornire un supporto ottimale in ogni fase progettuale."


Sosta a Wednesbury e Burago - la base giusta per ogni soluzione

Questo robot di saldatura impiega solo otto minuti per una custodia in acciaio inossidabile di 620 x 450 x 215 mm
Questo robot di saldatura impiega solo otto minuti per una custodia in acciaio inossidabile di 620 x 450 x 215 mm

A circa 8000 chilometri da Houston, gli stabilimenti di Wednesbury nel Regno Unito e Burago in Italia sono impegnati a mettere in pratica gli effetti sinergici e produrre componenti altamente convenienti per tutti i SEC presso un unico sito. In entrambi gli stabilimenti si producono custodie vuote che verranno poi usate in altri SEC come base per le soluzioni individuali.

Presso il SEC di Wednesbury, vicino a Birmingham, si producono custodie realizzate con lamiere di acciaio inossidabile o con poliestere rinforzato in fibra di vetro per i gradi di protezione a sicurezza aumentata Ex e, a sicurezza intrinseca Ex i o con sistema di pressurizzazione Ex p. Le custodie metalliche sono costituite da piastre in metallo prima di essere modellate e lavorate utilizzando uno speciale robot di saldatura. La caratteristica davvero speciale di queste custodie in acciaio inossidabile di Pepperl+Fuchs è costituita dal design che ne permette la lavorazione senza l'aggiunta di cordoli di saldatura. Questo rappresenta un grande vantaggio per i clienti, che ricevono una custodia realizzata interamente in materiali non soggetti a corrosione e resistenti all'acqua (AISI 316L).

Presso il SEC di Burago, vicino a Milano, si producono custodie ignifughe Ex d in alluminio privo di rame e resistenti all'acqua salata oppure in acciaio inossidabile. Pepperl+Fuchs si avvale di fornitori qualificati (fonderie) per l'approvvigionamento dei getti di fusione. Le parti grezze sono lavorate in un centro all'avanguardia CNC secondo i requisiti di protezione contro le esplosioni e preparate per la successiva lavorazione specifica per il cliente.


Alimentato da un'unica fonte

Le custodie sono poi spedite da Wednesbury e Burago ai SEC in ogni parte del mondo, dove sono trasformate in soluzioni personalizzate, corredate di documentazione e certificazione, laddove richiesta. Queste soluzioni sono pronte per l'uso e provengono da un solo fornitore, e ciò permette ai clienti di dedicarsi esclusivamente al proprio core business.

e-news

Abbonati alla newsletter Pepperl+Fuchs per ricevere periodicamente notizie e informazioni interessanti sul mondo dell'automazione.

Abbonati

Leggi l’ultima edizione della nostra e-news: