Serviceline
Servizio assistenza Sensori Industriali
Telefono: +39 039 69599 1
Fax.: +39 039 69599 30
Servizio assistenza Protezione contro le esplosioni
Telefono ++39 039 62921
Fax ++39 039 6292 390

Partial stroke test affidabile indipendentemente dallo stato della valvola

Elemento di comando valvola di sicurezza SIL 3 con posizionatore HART

SIL 3 solenoid driver
Scoprite in prima persona i vantaggi dell'elemento di comando valvola SIL 3!

Le valvole di sicurezza regolano pericolose sovrappressioni e proteggono persone e macchinari. Nei loop di sicurezza degli impianti continuamente in funzione, molto spesso queste valvole rimangono in una sola posizione di arresto perché la loro funzione di sicurezza è utilizzata raramente. Per garantirne il funzionamento corretto, è necessario testare regolarmente il movimento della valvola mediante partial stroke test. L'elemento di comando valvola SIL 3 KFD2-RCI-EX1 consente di eseguire questi test in qualsiasi momento indipendentemente dallo stato della valvola e di risparmiare anche un'unità di controllo analogica aggiuntiva.

.

Partial stroke test: un requisito di sicurezza essenziale

Il partial stroke test consente di verificare le funzioni della valvola di sicurezza. In conformità a IEC 61508 e IEC 61511, questa procedura è essenziale nelle applicazioni di sicurezza per garantire l'affidabilità e rilevare i guasti. I partial stroke test:

  • Riducono la probabilità di guasti nelle funzioni di sicurezza
  • Rivelano malfunzionamenti
  • Mantengono basso il valore di PFD (probabilità di guasto dannoso su richiesta)

Limiti delle soluzioni precedenti

Le valvole convenzionali nelle applicazioni di sicurezza tipicamente contengono due componenti: un ingresso digitale per l'arresto di emergenza conforme a SIL 3 e un posizionatore aggiuntivo per il funzionamento a 4 - 20 mA / HART. Il partial stroke test può essere avviato in modalità attiva mediante una comunicazione HART oppure usando una secondo segnale tra il sistema di controllo e la valvola.

Soluzione ottimizzata con elemento di comando valvola SIL 3

Se si utilizzano dispositivi di campo intelligenti, le soluzioni con KFD2-RCI-Ex1 sono la scelta migliore. L'elemento di comando valvola comunica con il dispositivo di campo utilizzando una singola connessione. Offre informazioni diagnostiche complete anche quando lo stato della valvola è "DISATTIVATA". Per questa soluzione è necessaria solo la barriera isolata a singolo canale. L'elemento di comando valvola converte il segnale di commutazione digitale del sistema di controllo di sicurezza in una corrente di alimentazione. La comunicazione con il dispositivo di campo intelligente è indipendente dallo stato della valvola, definito come il segnale 4 mA - 20 mA a cui si sovrappone la comunicazione HART.
Un sistema di gestione delle risorse è in grado di avviare un partial stroke test in qualsiasi momento e garantisce le comunicazioni anche quando la valvola è in modalità DISATTIVATA. Grazie alla connessione a 2 fili, tutte le informazioni diagnostiche sono disponibili in qualsiasi momento. Inoltre, l'elemento di comando valvola KFD2-RCI-EX1 soddisfa tutti i requisiti SIL 3, in conformità a IEC 61508.

Elemento di comando valvola SIL 3: panoramica

  • La comunicazione con le valvole intelligenti è indipendente dalla posizione della valvola.
  • Il partial stroke test può essere eseguito anche se la valvola è in modalità DISATTIVATA.
  • Le informazioni diagnostiche complete sono disponibili in qualsiasi momento.
  • L'uso di una connessione a 2 fili è economico e riduce il lavoro necessario per il cablaggio.
  • L'elemento di comando valvola soddisfa tutti i requisiti SIL 3 conformemente alla norma IEC 61508.