Serviceline
Servizio assistenza Sensori Industriali
Telefono: +39 039 69599 1
Fax.: +39 039 69599 30
Servizio assistenza Protezione contro le esplosioni
Telefono ++39 039 62921
Fax ++39 039 6292 390

Massima trasparenza e minimo sforzo con la diagnostica di fieldbus

Diagnostica di fieldbus facilmente integrabile mediante FOUNDATION Fieldbus H1

The diagnostic gateway offers monitoring functions for the control cabinet that can be configured as required
Il gateway di diagnostica mette a disposizione funzioni di monitoraggio per la configurazione personalizzata dei quadri comandi

Quando si tratta di automazione dei processi, i sistemi fieldbus garantiscono ottimi livelli di affidabilità e disponibilità. Per le situazioni in cui si verificano anomalie, tipiche delle operazioni quotidiane, Pepperl+Fuchs ha sviluppato una nuova generazione di componenti in grado di eseguire attività di diagnosi. Questi componenti consentono di predisporre un'infrastruttura di bus di campo uniforme e trasparente, senza bisogno di ulteriori progettazioni.

Il nuovo gateway Advanced Diagnostic (ADG) colma il divario che esisteva nel monitoraggio dell'infrastruttura di fieldbus. In effetti, è di vitale importanza monitorare il quadro comandi e le condizioni ambientali su base continua, allo scopo di garantire la massima disponibilità dei sistemi. Tuttavia, nel caso dei sistemi di controllo dei processi dotati di tecnologia fieldbus, solo i collegamenti bus e gli alimentatori sono ubicati nel quadro della sala controllo. Non sono, infatti, presenti ingressi o uscite di segnale.

Ora, per la prima volta, l'innovativo gateway di Pepperl+Fuchs presenta input digitali utilizzabili anche come contatori di impulsi o per la misura della frequenza. Consente inoltre il collegamento di sensori analogici. Sono integrati nel sistema anche un sensore di umidità dell'aria e due relè di potenza per il controllo delle unità dell'aria condizionata. È possibile adattare l'utilizzo di questi componenti per il monitoraggio del quadro comandi e dell'area circostante.


Integrazione della tecnologia di controllo mediante FOUNDATION Fieldbus H1

Oltre all'integrazione via Ethernet e al server per la diagnostica di fieldbus, il nuovo ADG offre anche la possibilità di un'integrazione tramite FOUNDATION Fieldbus H1. In questo modo, il gateway agisce da nodo FF-H1 e trasferisce i dati da un massimo di 16 unità di controllo di diagnostica/64 segmenti, utilizzando un unico indirizzo fieldbus. Gli utenti possono scegliere tra l'integrazione mediante descrizione del dispositivo (DD) o FDT/DTM.

In aggiunta ai messaggi di stato, in linea con NE 107, tutti i dettagli, inclusi i report degli esperti di sistema, possono essere visualizzati direttamente sul sistema. Anche il Commissioning Wizard, funzione che permette di automatizzare la verifica di tutte le misurazioni dei segmenti e dei parametri, può essere recuperato tramite FF-H1. Allo stesso tempo, è possibile utilizzare il collegamento Ethernet per le misurazioni tramite oscilloscopio o dell'andamento storico, per le quali il volume di dati è semplicemente troppo grande. Il software cerca automaticamente e individua il collegamento Ethernet senza bisogno di specifiche configurazioni.


Verifiche anticipate, senza l'utilizzo della tecnologia di controllo

È spesso utile o auspicabile controllare lo strato fisico immediatamente dopo l'installazione, quando la tecnologia di controllo non è ancora disponibile. Per abilitare questi controlli, si utilizza una speciale forma di comunicazione FF-H1 tramite Ethernet. Un azionamento rende possibile configurare la comunicazione FF-H1 direttamente sul gateway, utilizzando un computer portatile.

Una volta configurata la comunicazione, è quindi possibile verificare la qualità dei segmenti e della comunicazione con tutti i dispositivi collegati. Tutte le impostazioni possono quindi essere adottate dalla tecnologia di controllo in un secondo momento, tramite FF-H1. Per i report generati nel corso del processo di messa in esercizio, è disponibile una funzione di import/export.

L'ADG si distingue per nuove caratteristiche di diagnosi intelligente, quali la protezione avanzata da cortocircuiti e da scariche elettriche, complete di funzione di automonitoraggio e sensori di perdite, per registrare le più piccole variazioni di umidità. Tutti questi nuovi componenti sono adatti per l'utilizzo con FOUNDATION Fieldbus H1.