Serviceline
Servizio assistenza Sensori Industriali
Telefono: +39 039 69599 1
Fax.: +39 039 69599 30
Servizio assistenza Protezione contro le esplosioni
Telefono ++39 039 62921
Fax ++39 039 6292 390

Acquisizione dati wireless per la zona 21

PowerScan è indicato per le zone 1 e 21

PowerScan handheld scanner transmits captured data to the base station in hazardous areas Zone 1/21.
Il PowerScan portatile e la stazione base sono ora adatti per l'uso nelle zone 1 e 21

Il lettore di codici a barre portatile PScan-M della nostra famiglia PowerScan trasmette i dati acquisiti alla stazione base. Entrambi i componenti sono progettati per le aree pericolose. L'alimentazione dello scanner è garantita da un carica batterie ubicato nell'area sicura.

PScan-M è indicato per tutti i codici a barre 1D usati più comunemente ed è progettato per l'uso in condizioni difficili. Il design robusto con display incassato e lo sportello di protezione dello scanner garantiscono il funzionamento del dispositivo anche dopo una caduta da un'altezza di due metri. La distanza massima di lettura di 1.100 metri risponde ai requisiti dei clienti per l'acquisizione dei dati di esercizio o per scopi di logistica in ambienti industriali.

Grazie alla tecnologia brevettata Puzzle Solve™, è possibile individuare codici a barre danneggiati o sporchi. La nuova funzione di puntamento consente di eseguire scansioni accurate dei codici a barre posizionati molto vicini da una distanza di lettura massima. Il lettore di codici a barre proietta un fascio di luce sul codice che sta per decifrare, quindi invia il comando di scansione e, in caso di successo, due LED posizionati sulla parte superiore e sul coperchio posteriore confermano l'acquisizione dei dati. Viene anche emesso un segnale sonoro di conferma.

Utilizzando una scatola di derivazione, è possibile collegare la stazione base a un computer host posizionato nell'area sicura fino a una distanza di 150 metri. Alternativamente, può essere utilizzata con pannelli operatore TERMEX o stazioni di lavoro per l'operatore VisuNet di Pepperl+Fuchs.